PRENOTA IL CHECK-UP GRATUITO

Nome e Cognome 
Telefono 
Sesso 
  maschio    femmina  
Età 
Orario preferito per il contatto 
Motivazione 
Email 
Come ci hai trovato? 
Inserire le lettere visualizzate nel riquadro a lato xaydqpkn Aiutaci a prevenire lo SPAM!
    

RITROVA LA TUA IMMAGINE

LA SOLUZIONE REALE AL PROBLEMA CAPELLI ESISTE, VIENI NEL NOSTRO CENTRO E UN ESPERTO BIOLOGO TE LA ILLUSTRERA'

Trico Accademy S.r.l.  via Cernaia 24, 10122 Torino - P.IVA 11019640017

 
Diradamento Capelli - TricoAccademy

Recapiti

  • Numero Verde - dal Lunedì al Sabato: 9:30am - 19:30pm
  • 800 910 253

Dolore al cuoio capelluto

Il dolore al cuoio capelluto, detto anche Tricodinia, è una condizione di fastidio cronico avvertita ai capelli o alla cute e percepita come dolore, bruciore, formicolio spontaneo o da contatto. Alcune persone riferiscono una sensazione dolente anche al semplice pettinarsi o accarezzarsi i capelli. Il fenomeno è più frequente nelle donne e talora si può associare ad altre alterazioni.

È un problema lamentato da percentuali significative di popolazione. Il dolore percepito alla radice dei capelli può essere più o meno forte e persistere, per un periodo più o meno lungo, fino a diventare addirittura cronico. È una sensazione diffusa e spesso non localizzata, percepita nel momento in cui spazzoliamo i capelli, li acconciamo, tocchiamo appena il cuoio capelluto o anche senza alcun contatto.

Un rimedio momentaneo, per alleviare tale disagio, consiste nel effettuare dei massaggi cutanei, così da diminuire la tensione generatasi, ma successivamente bisogna affidarsi ad uno specialista in grado di determinare la causa del dolore e quindi individuare la soluzione migliore.

Ma come mai percepiamo questo dolore? Cosa succede a livello del cuoio capelluto?

Sostanzialmente, le terminazioni nervose presenti nel cuoio capelluto e nei follicoli, i Nocicettori, diventano più sensibili, abbassandosi così la loro soglia di attivazione. Iniziano a secernere il neuropeptide P, neurotrasmettitore del dolore, causando una ipersensibilità che sfocia inevitabilmente in dolore. A secondo dell’intensità, si può percepire un leggero fastidio che ci spinge a grattarci, fino ad arrivare a dolore e/o bruciore vero e proprio.

Bene, abbiamo individuato cosa accade da un punto di vista fisico, ma quali sono le cause che scatenano questa fastidiosa e dolorosa sensazione?

Cause

È estremamente complesso individuare quali possono essere le cause dirette a questo problema. Vediamone alcune:

  • La dermatite seborroica, la psoriasi ed altre gravi alterazioni cutanee possono indurlo. Il continuo stato infiammatorio, l’azione meccanica derivante dal grattarsi e le infezioni che ne derivano generano dolere alla cute.
  • Le pettinature, caschi e cappelli possono generare dolore: stare troppe ore al giorno con la coda di cavallo o con i casco, per esempio, induce i muscoli erettori del capello ad assumere posizioni non naturali, e quindi si infiammano.  
  • La tricotillomania. È un disturbo del comportamento di tipo ossessivo-compulsivo, caratterizzato da un irrefrenabile impulso di tirare e strappare i capelli. E' logico comprendere che, a causa di questa attività, si manifesti il dolore cutaneo. Molto spesso questo disturbo si esplode di notte, mentre dormiamo, senza nemmeno accorgercene.
  • Bruxismo. Questa problematica consiste nel digrignare i denti, soprattutto durante il sonno, con conseguente infiammazione della muscolatura masticatoria. Ne deriva che un’infiammazione prolungata di questi muscoli possa causare indolenzimento cutaneo.
  • Fattori psicologici. Lo stress, artefice di molte problematiche legate ai capelli e alla cute, può indurci una persistente tensione muscolare che causa dolore. Questo accade molto di frequente ai muscoli cervicali e del collo, ma anche alla testa.

Oltre a creare un forte disagio ed essere quindi fastidioso, il dolore cutaneo può essere un segnale che indica l’inizio della perdita dei capelli. Esiste infatti una correlazione molto stretta tra Telogen Effluvium e tricodinia, infatti accompagna la fase di telogen, ovvero di caduta dei capelli, e quindi può essere sintomo di un fenomeno di alopecia. Per questo motivo, quando si presenta, non bisogna assolutamente sottovalutarla e correre ai ripari.

Un approfondito check up tricologico gratuito, volto a capire le cause delle alterazioni e i trattamenti più giusti e mirati, può evitarti di perdere uteriori capelli, in modo che tu possa non doverli rimpiangere per sempre.

Energizza i tuoi capelli

Iscriviti alla newsletter

Evolution

Una dieta bilanciata aiuta a combattere la caduta dei capelli, poichè contribuisce in modo significativo a mantenere efficiente lo scambio di sostanze a livello del cuoio capelluto. Nutrirsi bene vuol dire vivere sani, belli.. e a lungo!

Smart

Il Centro Trico Accademy, si avvale di prodotti naturali eccellenti per la cura dei capelli che NON SONO TESTATI SUGLI ANIMALI!

Speciali

Trico Accademy, oltre che risolvere i problemi di capelli, contribuisce a salvare gli animali: parte degli incassi della società saranno devoluti a canili e gattili!

Orari apertura

Lunedì-Venerdì: ....... 9.30 to 19.30

Sabato: .................. 10.00 to 19.00

Domenica: .............. chiuso

Accettiamo

Top of Page